Peeling chimico

Il peeling chimico consiste nell’applicazione di uno o più agenti caustici sulla cute che stimolano la produzione di elastina, collagene, e permettono l’esfoliazione della pelle.

Questo trattamento è particolarmente indicato per contrastare l’invecchiamento cutaneo e cellulare, di contrastare la comparsa o la presenza di acne.

Il peeling permette di rimuovere le cellule morte presenti sulla superficie della pelle, consentendo il rinnovamento cellulare.

COME FUNZIONA?

Consiste nell’applicazione sulla pelle di una soluzione contenente uno o più agenti chimici come ad esempio: acido glicolico, acido salicilico, acido tricloro acetico.

La durata del trattamento è pochi minuti, al termine dei quali viene applicata una crema lenitiva. E’ sconsigliato dopo la seduta di peeling esporsi a raggi solari.

Il numero di sedute varia a seconda delle indicazioni del medico estetico, ma solitamente sono previste dalle 3 alle 4 sedute, le quali vanno eseguite all’incirca ad intervalli di 20 giorni una dall’altra.