Laser CO2

Laser CO2 frazionato ablativo

Il laser CO2 frazionato è indicato per il trattamento delle rughe del viso e di alcuni inestetismi provocati dal fotoinvecchiamento come i pori dilatati, le macchie. E’ efficace per il ringiovanimento cutaneo. Il trattamento si effettua in regime ambulatoriale previa anestesia superficiale con creme anestetiche ed ha una durata di 30 minuti circa. La modalità “frazionata”, distribuisce l’energia del laser CO2 su di una superficie più ampia creando quindi microablazioni epidermiche superficiali.

 

Indicazioni

Il laser CO2 può essere anche utilizzato a fini estetici per:

  • – Ringiovanimento cutaneo ablativo;
  • – Laser skin resurfacing per invecchiamento del volto;
  • – Rughe delle labbra, volto e occhi;
  • – Melasma;
  • – Cicatrici da acne e chirurgiche.
  • – Cicatrici ipertrofiche;
  • – Rinofima.

 

Vantaggi

Tra i vantaggi del laser CO2 frazionato:

  • – Preciso controllo della vaporizzazione;
  • – Assenza di carbonizzazione con minimizzazione del danno termico residuo;
  • – Accurata emostasi;
  • – Ricostruzione epiteliale omogenea;
  • – Aumento della tensione elastica.

 

Effetti collaterali e controindicazioni
Dopo una seduta compare un eritema di durata variabile (da pochi giorni a qualche settimana) che dipende dalla risposta soggettiva dell’individuo. L’utilizzo del laser CO2 frazionato ablativo è controindicato nei portatori di cheloidi, in persone che hanno subito interventi chirurgici nelle zone da trattare (rotazione di lembi e lifting) e in pazienti che soffrono di dermatiti. Inoltre è da evitare in persone che hanno effettuato terapie con retinoidi nei 12 mesi precedenti. È consigliata infine di non esporsi ai raggi solari o a lampade abbronzanti.

 

Metodo di impiego
Normalmente sono o necessarie 3-4 sedute a cadenza mensile. Si raccomanda di ripetere successivamente 1-2 sedute all’anno per mantenere ed intensificare i risultati.
Può capitare spesso che il miglioramento clinico della regione trattata sia ancora documentabile anche mesi dopo il trattamento, questo poichè i processi biologici rigenerativi sono ancora in corso.
Sono necessari 1-2 giorni di riposo dopo ogni seduta. In caso si soffra di Herpes Simplex labiale è bene avvisare il medico, che provvederà a suggerire un’opportuna profilassi antivirale sistemica.