Addominoplastica

Affidati agli interventi di addominoplastica per Lugano e limitrofi

La correzione del rilassamento addominale è l’obiettivo della tecnica addominoplastica per Lugano e limitrofi eseguita da anni nella struttura di Maeva a Lugano con professionalità e in piena sicurezza, grazie alla collaborazione con specialisti FMH in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica.

Un addome che ha ceduto ai segni del tempo o agli effetti di una prolungata cattiva abitudine alimentare, si presenta come eccessivamente adiposo o con la cute fortemente rilassata, provocando spesso dei problemi di autostima o costringendoci a evitare alcuni piaceri della vita come, ad esempio, recarci al mare in costume da bagno.

La perdita dell’elasticità cutanea, e il conseguente rilassamento dei tessuti, può verificarsi in seguito a una eccessiva trazione cutanea dovuta a sbalzi di peso o a gravidanze. Inoltre, il rilassamento del tono cutaneo è seguito da diastasi dei muscoli retti addominali e questo comporta un disagio aggiuntivo.

 

Addominoplastica lugano: tutto quello che c’è da sapere sull’intervento

L’addominoplastica è un intervento di chirurgia estetica volto a eliminare la pelle e il grasso superflui nella zona addominale e può essere necessario in caso di accumulo eccessivo di materiale che può avere differenti cause. Questa procedura può essere eseguita in associazione a una liposuzione tradizionale della zona addominale, rendendo così la cute residua meno spessa per migliorare in maniera sensibile il risultato finale.

Come avviene l’intervento di addominoplastica per Lugano e limitrofi eseguito dallo staff medico di Maeva? La procedura viene eseguita sotto anestesia completa con il paziente in posizione supina. La cute asportata generalmente è quella che si trova tra l’ombelico e il pube, ma questo viene comunque deciso a seguito di una visita medica con un esperto medico chirurgo di Maeva per la verifica della fattibilità, infatti a seconda dei casi si necessita di una asportazione di un quantitativo di pelle maggiore o minore. Non sussiste nessun problema per il futuro collocamento dell’ombelico, infatti quest’ultimo viene isolato e conservato, così che possa essere ricollocato nella sua posizione originaria, ottenendo dei risultati estetici finali in pieno rispetto della naturalità e dell’armonia delle proporzioni.

A volte può essere presente una separazione dei muscoli retti addominali (diastasi), e in questi casi si procederà alla correzione della problematica nel corso dell’intervento. A fine operazione vengono effettuati uno o due drenaggi aspirativi per consentire la rimozione dei fluidi che si raccolgono generalmente nelle prime ore dopo l’intervento di addominoplastica. I punti di sutura quasi sempre vengono riassorbiti e non necessitano di una rimozione.

Maeva: leder dell’addominoplastica nel Canton Ticino